Antifona per la gioventù sventurata

Porteranno fiori sulla mia fossa
i compagni, piangerà mia madre
e nel dolore raccoglierà ogni ricordo di me.
..

clip_image001

Wilfred Owen

Antifona per la gioventù sventurata


Quali campane a morto, per costoro che cadono come
bestiame?
Solo la mostruosa rabbia dei cannoni.
Solo la rapida, crepitante balbuzie dei fucili
può sgranare per loro frettolose orazioni.
Adesso basta con le prese in giro; niente preghiere e
campane,
né funebri lamenti, salvo i cori,
gli striduli, dementi cori di querule granate;
e trombe che li richiamano da meste contrade.
Quali candele per congedarci da tutti loro?
Non in mano a fanciulli, ma nei loro occhi
rifulgerà la sacra fiammella degli addii.
Il pallore su fronti di ragazze sarà il loro drappo;
la tenerezza di anime pazienti, i loro fiori,
e ogni lento crepuscolo un chiudersi di scuri.

clip_image003

Annunci