Kurt Tucholsky

Kurt Tucholsky – (1890 – 1935),

giornalista e scrittore tedesco.

Kurt Tucholsky, scrittore tedesco messo all’indice dal regime nazista per le sue origini ebraiche, le sue simpatie socialdemocratiche e le sue posizioni pacifiste, si rifugiò in Svezia e continuò a scrivere sotto pseudonimo le sue satire, le sue canzoni grottesche, i suoi elzeviri, le sue poesie ed i suoi saggi con uno stile brillante e raffinato

I racconti

I sorveglianti,  Il controllo, Non esiste neve fresca

L’Uomo, Colloquim in utero, Berlino, Berlino

Hitler e Goethe componimento scolastico

Mi Manca una parola,

Per una sociopsicologia dei buchi

La gabbia delle scimmie,

Un fatterello.