Archivi tag: rimanere

Costantinos Kavafis – Per rimanere

Costantinos Kavafis

Per rimanere

Forse l’una di notte,

l’una e mezza.

Un cantuccio di taverna

di là dal legno di tramezzo.

Nel locale deserto noi due, soli.

Lo rischiariva appena la lampada a petrolio.

E, stranito di sonno, il cameriere, sulla porta, dormiva.

Nessun occhio su noi. Ma sì riarsi ,

già ci aveva la brama,

Glie divenimmo ignari di cautele.

A mezzo si dischiusero le vesti,

scarse (luglio flagrava).

O fruire di carni

fra, semiaperte vesti, celere

denudare di carni… il tuo fantasma

ventisei anni ha valicato. E giunge,

ora, per rimanere, in questi versi.