Archivi tag: mandela

Benjamin Abialo – A Nelson Mandela

Benjamin Abialo

A Nelson Mandela

Testimone della mia dignità

non sono libero

tu mi liberi.

Tu mi fai ESSERE

nero

a grandezza naturale

per non disperdere

la mia libertà

essere a tua immagine

ESSERE O APPARIRE
Rosso cola
In memoria
questo sangue
Nelle vene del bianco
Rosso cola
In memoria
Questo sangue
Nelle vene dei neri
Rosso in memoria
Non si è bianco
Si è uomo
Rosso cola
In memoria
Questo sangue
nelle nostre vene
Rosso in memoria
Si è molto più bianchi
Molto più neri
All’interno
Che all’esterno
Rosso cola
In memoria
Questo sangue
In queste vene .tra coloro a cui non si può

sottrarre la loro identità

che trae forza

solo dal suo valore.

Devo morire

nero

secondo la mia identità

A tua immagine

Anima Fraterna.

 

Kinkpe Laurent – Mandela , manna di …

Kinkpe Laurent

Mandela , manna di …

Mandela! manna per la nera plebe"
Mandela! manna per la razza umana!
Mandela! manna per la legge umana
Da quando i giardinieri selvaggi
Ti avevano colto sui campi in fiore
Della giustizia delle razze oppresse,
Eccoti frutto maturo, colto sull’albero giustiziere
dei diritti umani.

Mandela! manna per la legge
Eccoti frutto maturo odoroso dell’oro di Azanie.
Eccoti lievito fermentato gettato nella padella
Della segregazione! e da più di due decenni
vi stai cuocendo con serenità, orgoglio, saggezza.
Mandela, niente di te va perduto.
Anzi guadagni in potere e popolarità.
E da anni i popoli della terra
tremanti di collera reclamano la tua liberazione….
Scosso dalle nostre grida l’avvoltoio razzista
Ha voluto mangiarti, mangiando prima
Un urlatore di mestiere: il giovane Moloise.
Ma contro il nostro inveire ha ritratto le sue unghie;
Perché tu sei nostro. E da semplice capo,
Eccoti divenuto manna per tutti i popoli oppressi della terra,
Inconsapevolmente preparata dai cuochi di colore.
Una volta cotto nel loro forno razzista divieni,
ancor più che per il passato, la nostra manna salvatrice,
Ora e per sempre nel corso della storia dell’uomo.

Yandoko Leopold Mainda – La morte o la vittoria (di Mandela)

Yandoko Leopold Mainda
La morte o la vittoria (di Mandela) /~

Il letto dove mi corico non è che un posatoio,
Attendo la morte
se muoio non è un torto.
La morte è una vittoria
Ho mal di cuore
Amo il mio cuore
Il mio cuore fonte d’amore muore.
No, è la morte che mi nausea.

La morte è una vittoria gloriosa
Ma il gruppo che mi circonda
Parla di darmi un cuore,mandela
Per tutti arriva il momento di morire,
Non accetto un cuore
Neanche quello di Cristo,
Morto per salvare l’umanità
Perché sono pagano
Il cuore di Cristo spetta ai Cristiani.