Archivi tag: giunto

Francesco Tedaldi – A Pisa giunsi

Francesco Tedaldi

 

A Pisa giunsi come avrai inteso
sano e salvo, la grazia di Dio,
e ti vo’ dir, carissimo Anton mio,
che vita tengo e come son fornito.
Marino assai del fritto e del bolito
già mai non manca dove mi truov’io;
tinche e lucci troppo non li spio,
ch’a voi li lasso per far in mortito.
E tutti questi nobili mercanti
per farmi festa ciascun mi convita
e par che d’onorarmi ognun si vanti.
Lamprede e cheppie cotte a la pulita,
muggin, pagelli, orate mangio tante
che stuccheresti a fiutarmi le dita.
E per far miglior vita,
e’ non s’accosti a me Melanconia;
razzese beo a pasto e malvagia.