Archivi tag: buio

Archad Al-Abed (Giordania) Il tessuto del buio

 

Archad Al –Abed
(Giordania)
Il tessuto del buio
i
Forse, quando piove addosso
a un uomo senza ombrello
si rivela l’odore della femmina
sui vestiti e sui suoi capelli,
questa femminilità scombinata
ha bisogno di ricomporsi
di incarnarsi
ma l’uomo che cammina sotto la pioggia
è senza ombrello
perché non vede la pioggia.
2
Il vento scuote la polvere dalla scrivania
si accende solo il volto della memoria.
Cammina
lungo la strada senza ritorno
e il buio si sgrava della femmina
e lotta il sole col buio
la femmina si perde tra due intervalli.
E qui arrotolo in me i giorni
che spendo con lei.
Si appoggia sul suo bastone
i capelli bianchi scalpitano sulla sua testa.
La femmina che aspettavo
l’ha rubata il treno!
Le lacrime che cadono dagli alberi e l’autunno
trattano severamente le foglie.
L’inverno comprime la terra,
le mie lacrime baciano le mie guance
tu, nella tua bara, aspetti la pioggia.
La morte lotta contro le cose
la vittima sono io…
Il fiume corre verso il mare
i miei passi verso il miraggio
non sono arrivato ancora…
Il sole irradia le sabbie
il deserto cresce nel mio cuore.

Leonard Cohen – Tu vuoi più’ buio

Leonard Cohen

Tu vuoi piu’ buio

Se tu dai le carte
Io non starò al gioco
Se sei il guaritore
Significa che sono zoppo e a pezzi
Se tua è la gloria
Allora mia dev’essere la vergogna
Tu vuoi più buio
*
Magnificato e santificato
Sia il Santo Nome
Vilipeso e crocefisso
Nelle sue sembianze umane
Un milione di candele accese
Per quell’aiuto mai giunto
Tu vuoi più buio

Hineni Hineni (2)
Sono pronto, mio Signore

C’è un amante nella storia
Ma la storia è sempre la stessa
C’è una ninna nanna per chi soffre
E un paradosso cui dar colpa
Ma è inciso nelle Scritture
E non è un’affermazione vuota
Tu vuoi più buio
Noi spegniamo la fiamma
*
Stanno allineando i prigionieri
E le guardie prendono la mira
Ho lottato con alcuni demoni
Erano borghesi e mansueti
Non sapevo di avere il permesso
Di uccidere e mutilare
Tu vuoi più buio
*
Hineni Hineni
Sono pronto, mio Signore

Magnificato e santificato
Sia il Santo Nome (3)
Vilipeso e crocefisso
Nelle sue sembianze umane
Un milione di candele accese
Per quell’amore mai giunto
Tu vuoi più buio
Noi spegniamo la fiamma
*
Se tu dai le carte
Non farmi giocare
Se sei il guaritore
Io sono zoppo e a pezzi
Se tua è la gloria
Mia dev’essere la vergogna
Tu vuoi più buio
*
Hineni Hineni
Sono pronto, mio Signore