Tahar Ben Jelloun – Compagno

Tahar Ben Jelloun
MAROCCO

Compagno

Compagno,
Sci vaccinato contro tutte le malattie, tutte?
Sei schedato per l’imballaggio e l’amore
per offrire sangue voce muscoli corpo
Alla prosperità delle loro industrie
A1 benessere dell’umanità
Alla Croce Rossa e alla Cassa Malattia?
Sei pronto per riportare al tuo paese
denaro straniero e raccontare
«Laggiù, sì laggiù, ah! laggiù
non è come qui…»

Nelle baracche di metallo, in tredici, in sette,
affollati di fraternità
con la solitudine, il silenzio
tra il sogno e la fabbrica,
col desiderio sempre represso:
no, niente prostitute per il nordafricano.
Vogliono che uccidi l’arabo che è in te
dicono che porti germi di barbarie
ti vogliono in un altro corpo, un’altra pelle
loro ti vogliono
come vogliono le tue casse di arance
le tue scatole di conserva
ti vogliono
senza volto, senza sguardo, senza nome, senza famiglia
senza figli
senza desiderio, senza desiderio.
Ti vogliono forza,
assoluta come una cifra.

I commenti sono chiusi.