Hsüan Chüeh Poeta Cinese

Hsüan Chüeh

Poeta Cinese

Chiaro specchio del cuore, riflesso infinito,
squarcia il vuoto pieno di innumerevoli mondi.
Facendo scintillare ogni cosa, ombre, luci.
Perla irradiante: ne’ fuori ne’ dentro.

Che calunnino pure, che sparlino,
che brucino il cielo, fatica inutile:
bevo le loro grida, come chiara rugiada!
Improvvisamente, purificato, mi sciolgo nell’Impensabile.

I commenti sono chiusi.