Leonard Cohen – Il Partigiano

Leonard Cohen
Il Partigiano
Quando a frotte passarono la frontiera
Mi fu detto, Stai attento e arrenditi,
Ma non lo potevo fare;
Presi il mio fucile e scomparvi.
Ho cambiato spesso nome,
Ho perso mia moglie e i miei figli,
Ma ho tanti amici,
E qualcuno di loro e’ con me.
Una vecchia ci ha dato riparo,
Ci ha nascosti in soffitta,
E poi sono arrivati i soldati,
E’ morta senza dir niente.
Stamani eravamo in tre,
Stasera sono solo
Ma devo andare avanti;
Le frontiere sono la mia prigione.
Il vento, il vento soffia,
Tra le tombe il vento soffia,
La liberta’ arrivera’ presto;
E allora usciremo dall’ombra.
I tedeschi erano da me,
Mi dissero “Fatti il segno della croce”,
Ma non ho paura,
Ho ripreso la mia arma.
Ho cambiato nome cento volte,
Ho perso mia moglie e i miei figli,
Ma ho tanti amici,
Ho la Francia intera.
Un vecchio, in una soffitta
Ci ha nascosti per la notte,
I tedeschi lo hanno preso;
E’ morto senza sorprendersi.
Il vento, il vento soffia,
Tra le tombe il vento soffia,
La liberta’ arrivera’ presto;
E allora usciremo dall’ombra.

I commenti sono chiusi.